Tecnologie a confronto: vantaggi per utenti e sviluppatori.

Il mercato è pieno di soluzioni utili per lo sviluppo di app, ma prima di prendere in considerazione una qualsiasi di esse, bisogna prima scegliere un paradigma. Si dovrebbe sviluppare un’applicazione web o un’applicazione nativa? È diventata una scelta difficile. Con una crescente dipendenza dai dispositivi mobili e la prevalenza di app store, che fungono da enorme finestra per lo shopping, questa scelta diventa ancora più difficile.

La linea tra lo sviluppo nativo e lo sviluppo di applicazioni web si confonde di giorno in giorno. Le app Web ottengono regolarmente miglioramenti delle prestazioni e delle funzionalità. Lo sviluppo di app native diventa più accessibile con framework come Cordova, React Native e Flutter.

Sono passati dodici anni da quando è stato lanciato l’App Store.
Precisamente, è successo il 10 luglio 2008. Questo evento ha creato un notevole mercato di app mobili e ha cambiato la distribuzione del software mobile.

Le app native sono autosufficienti sul tuo dispositivo. Sono progettati per piattaforme specifiche come iOS o Android. A volte, anche per dispositivi specifici come Blackberry o Samsung Galaxy Note 10. Inoltre, possono sfruttare al massimo le risorse e le capacità dei dispositivi e delle piattaforme previsti.

A causa dell’immensa popolarità dell’App Store e di Google Play come piattaforme di distribuzione, le app native sono state la strada da percorrere negli ultimi 10 anni. Lo sviluppo nativo di app mobili presenta chiari vantaggi rispetto a PWA per alcuni aspetti.

Pro delle app native

Un’ App nativa ben ottimizzata presenta numerosi vantaggi significativi rispetto a PWA. Il più grande è la funzionalità offline. 

Interfaccia utente ed esperienza utente

Le app native sono sviluppate per quanto riguarda le capacità tecniche specifiche dell’hardware, il che significa che l’applicazione può ottenere il massimo dal dispositivo. Questo crea un’esperienza utente piacevole perché l’interfaccia è perfettamente combinata con lo smartphone.

In alcuni casi, la velocità e l’interfaccia sono i fattori chiave, come nei giochi per dispositivi mobili o nei messenger. Gli utenti desiderano accedere immediatamente alle funzionalità e un bug minore o una velocità di caricamento della pagina ridotta riducono drasticamente la soddisfazione del cliente. 

Sicurezza

Sicurezza e privacy sono punti definiti per le app native. Gli sviluppatori o i proprietari di app mobili hanno bisogno che le loro app siano sicure, proteggano le informazioni personali degli utenti e siano conformi al GDPR . Pertanto, se devi gestire dati sensibili dei clienti, ti consigliamo di prendere in considerazione lo sviluppo mobile nativo.

Distribuzione

Gli utenti di dispositivi mobili trascorrono la maggior parte del tempo in app, non sul Web. L’app nativa conquista il mercato per quanto riguarda la distribuzione negli app store. A seconda di alcuni fattori: valutazioni dei clienti, numero di download, scelta della giusta categoria, l’app diventa popolare e accumula una vasta base di utenti. 

Contro di applicazioni native per sviluppatori

Tuttavia, le app native hanno i loro contro, soprattutto quando si tratta di costi di sviluppo e tattiche di distribuzione.

Costo dello sviluppo di app native

Il principale svantaggio dello sviluppo di app mobili native è un costo proibitivo. Se vuoi che la tua applicazione sia multipiattaforma, devi sviluppare sia per iOS che per Android. Aggiungi a questo Web e, potenzialmente, Blackberry e i tuoi costi possono salire alle stelle. Un’applicazione nativa necessita di versioni diverse dell’interfaccia utente per adattarsi a piattaforme diverse.

Inoltre, i programmatori Java, Kotlin, Swift e Objective-C sono più costosi degli sviluppatori JavaScript. Se conta il costo del supporto di un’app multipiattaforma, le spese e i tempi di sviluppo diventano effettivamente proibitivi.

La distribuzione attraverso i negozi presenta alcuni svantaggi. Esistono forti vincoli che gli store pongono allo sviluppo di app mobili native. Considerando quanto segue puoi essere sicuro che la tua app supererà rapidamente il processo di revisione. È particolarmente il caso dell’app store di Apple .

Gli errori sono inevitabili e destinati ad accadere. Quando appaiono, un’applicazione deve essere riparata rapidamente. Altrimenti, le valutazioni di un’applicazione ne risentiranno. Ciò significa che il team di sviluppo deve abbandonare ciò che sta facendo e invece effettuare aggiornamenti rapidi. Spreca tempo di sviluppo e crea un ciclo di lavoro frenetico e stressante. 

Progressive Web App

PWA, che sta per Progressive Web App, è una pagina Web che utilizza funzionalità simili a un’app mobile. Fornendo la stessa esperienza utente di un’applicazione mobile, PWA è accessibile tramite un browser. Google è il più grande sostenitore e propulsore dietro la proliferazione di PWA.

Progressivo in PWA è sinonimo di distribuzione iterativa di funzionalità avanzate in un’applicazione o sito Web esistente. Queste funzionalità aggiuntive non dovrebbero creare o interrompere la funzionalità principale di un sito Web o di un’app Web. Al contrario, migliorano o sviluppano funzionalità di base. È possibile creare un’app Web progressiva in aggiunta al servizio Web esistente.

Il componente principale di un PWA è un componente JavaScript che gestisce le richieste e le transazioni tra un server e un utente. Può essere utilizzato per memorizzare in anticipo i dati richiesti sul computer dell’utente attraverso la cache del browser. 

Proprio come un’app mobile, un PWA può inviare una notifica push ed essere visualizzato in anteprima offline. Fondamentalmente, tale app ha tutti i vantaggi tipici dell’app mobile ma utilizza un browser per fornirli.

App Web progressive contro pagine Web

Potresti chiedere, in cosa differisce PWA da un normale sito Web? A differenza delle risorse Web standard, le PWA possono essere eseguite offline memorizzando nella cache tutti gli elementi accessibili. Le PWA supportano le notifiche push e hanno un’interfaccia come un’app nativa.

Le PWA sincronizzano comodamente i dati in tempo reale. Se Internet è inattivo, le richieste degli utenti vengono salvate quando e poi reinviate in seguito.

Perché le PWA sono migliori delle App quelle native?

Costo dello sviluppo PWA

Il vantaggio principale dietro PWA è la facilità di sviluppo. Sviluppare app Web e app native è più economico, semplice e veloce. È anche più facile da mantenere e supportare. Le limitazioni dell’archivio applicazioni non compromettono il ciclo di sviluppo. È possibile gestire, abilitare o disabilitare qualsiasi funzione. Un bug errato non causa un disastro, come nel caso dello sviluppo di app mobili native.

Costruire un’app web progressiva ti costerà meno per due motivi principali. Primo, non è necessario sviluppare su multipiattaforma perché si tratta di un’applicazione browser che ha letteralmente una dimensione adatta a tutti. Secondo, è molto simile allo sviluppo web standard. Ci sono molti sviluppatori JavaScript e JSON competenti sul mercato a un prezzo inferiore.

Benefici addizionali

Inoltre, non mancano librerie, elementi e risorse per lo sviluppo web. Puoi anche usare tutti i popolari framework javascript e ciò riduce ulteriormente i tempi di sviluppo.

Le PWA sono abbastanza veloci da installare senza accedere agli store. Mostrano una velocità piuttosto elevata delle prestazioni a causa della natura del web (con tutto il contenuto dinamico e la memorizzazione nella cache).

Contro di PWA

Ovviamente, nonostante tutti i suoi vantaggi, un’app web progressiva non è una soluzione universale, ha i suoi principali svantaggi. Il problema principale è la velocità di caricamento della pagina: gli sviluppatori sono vincolati dalla velocità del browser e dalla qualità della connessione Internet.

Un altro problema evidente è che PWA utilizza la cache del browser per l’archiviazione della memoria. È una limitazione imposta dal browser che se non ingegnerizzata a dovere tende al consumo di molte risorse di memoria.

PWA è sicuro?

In breve, sì, lo è. La maggior parte dei PWA utilizza HTTPS non solo per motivi di sicurezza, ma perché Google lo richiede dai PWA per funzionare correttamente su Chrome. È possibile creare un’app Web progressiva sicura come qualsiasi altra applicazione Web.

Le app Web progressive sostituiranno le app native?

Quindi, PWA sostituirà le app native? La risposta è: parzialmente. A causa di alcune limitazioni intrinseche, le PWA possono avere difficoltà a sostituire le app native in ​​alcune nicchie. Consideriamo alcune di queste limitazioni.

  • La funzionalità offline è una di queste. Va bene per le piccole app, ma per quelle più grandi, le limitazioni della cache potrebbero entrare rapidamente in gioco.
  • Un altro punto è un problema relativo all’esperienza utente connessa a problemi inerenti alla latenza di rete. Questo è fondamentale per i giochi mobili e alcune app di gamification.
  • L’interfaccia utente è un’altra limitazione da considerare. Puoi fare di più su app native.
  • Per finire, le applicazioni native sono più efficaci nell’utilizzare risorse e funzionalità di un dispositivo previsto. Si applica a una fotocamera o ad altri sensori che potrebbero avere uno smartphone o un tablet.

Ultimo, ma non per importanza. La differenza vitale tra un’app nativa e una PWA è che le PWA sono SEO-friendly. Proprio come qualsiasi altro sito Web, PWA è indicizzato dai robot dei motori di ricerca: il contenuto del sito Web può essere facilmente trovato tramite la ricerca organica.

Se vuoi saperne di più sulle possibilità di questi metodi di sviluppo, contattaci per discutere della tua applicazione.

Conclusione

Prima di effettuare una scelta finale tra un’app Web o uno sviluppo nativo, è necessario analizzare i propri obiettivi e determinare quali funzionalità essenziali e aggiuntive si desidera offrire all’utente finale. Se la soluzione finale non è troppo impegnativa, sarà probabilmente più economico e veloce creare un’applicazione web progressiva, piuttosto che creare costose piattaforme native.

D’altra parte, potrebbe essere che i PWA non siano in grado di aggiungere nulla all’esperienza dell’applicazione esistente. Oppure potresti scoprire che una combinazione di entrambi sarà la migliore per le tue strategie e obiettivi di business.